IL TEAM

una squadra, insieme per ogni avventura!

Francesco

Claudio

Greta

Ho prestato servizio militare negli Alpini, con i quali ho partecipato nel 1993-94 alla missione ONU (Albatros) in Mozambico come casco blu col grado di Caporale. Ho esperienza di arti marziali (Karate -Krav maga), calcio agonistico, Trial con fuoristrada, speleo(grotta) ,mototrial, pesca subacquea, pesca a mosca.Per diversi anni ho praticato soft air. Pratico da circa 20 anni: alpinismo, free climbing, arrampicata su ghiaccio, canyoning.

Sono in possesso del porto d’armi da 25 anni (idoneo al maneggio delle armi da fuoco corte e lunghe). Sono abilitato ad effettuare manovre di primo soccorso. Amo stare all’area aperta e insegnare le mie conoscenze. Autorevole con chi si mette al mio fianco al fine di garantire professionalità al mio lavoro. Loquace sopratutto nei momenti di relax intorno a un fuoco.

ISTRUTTORE professionista di Sopravvivenza
Accompagno i miei clienti in una adeguata formazione per quelle che sono le mie esperienze, garantendo la dovuta professionalità.
Lavoro su tutto il territorio nazionale e accompagno su richiesta anche all’estero.
Abitando in un contesto Alpino prediligo le attività in montagna ma avendo vissuto tanti anni al mare, anche in questo ambiente non mancano le mie attività.

Io e gli sport ? Siamo amici per la pelle!!!
Non c’è stato anno da quando sono piccolo che non ho provato uno sport o un attività nuova. Nasco ad Aosta nel 1977 e pratico attività outdoor dal 1978. La mia prima conquista è stata la vittoria di una gara di orienteering a coppie durante le scuole medie. Il calcio e l’atletica sono state delle buone compagne d’infanzia. Dopo il conseguimento del diploma di geometra mi sono arruolato come ufficiale di complemento nell’arma del Genio con attività formative in vari ambiti: montaggio ponti, sminamento mine, armi e tiro, attività n.b.c., paracadutismo e marce alpine.
Uscito dall’esercito sono entrato nella Croce Rossa Italiana per un periodo di 10 anni. In tutto questo tempo ho fatto l’istruttore e monitore di primo soccorso, ho partecipato a gare di primo soccorso in tutta italia oltre ad aver partecipato ad alcune missioni umanitarie.
Le successive esperienze effettuate, praticando sport più a contatto con la natura (sci, snowboard, corsa in montagna), hanno alimentato la curiosità e la passione per le attività outdoor.
L’attività di sopravvivenza vuole essere un’ambiziosa pratica sportiva con l’acquisizione di tecniche e discipline utili per un miglioramento del benessere psico-fisico individuale e adatte a sopravvivere in determinate circostanze.

La grande passione per i boschi, la natura, il movimento, il camminare e l’adattamento in ambiente naturale mi ha portato nel corso degli anni a intraprendere il mio percorso nelle discipline del survival fino a ottenere il brevetto di Istruttore Nazionale di Sopravvivenza certificato AICS.
Con l’idea di avventurarmi in viaggi e sfide sempre più impegnative, ho realizzato quanto fosse importante avere una buona preparazione tecnica e teorica nei vari ambiti dell’outdoor e della sopravvivenza per poterli affrontare con maggior sicurezza e con consapevolezza.

Fin da quando ero una bambina sono stata in movimento…
La pratica di vari stili di danza per oltre venti anni mi ha fatto acquisire disciplina e resistenza alla fatica, oltre che determinazione e concentrazione.
Viaggiare, un’altra grande passione e un’altra forma di movimento. Viaggio da sola e ogni volta mi arricchisco di esperienze e scopro nuovi aspetti di me stessa oltre che nuove culture e persone. Il trovarmi a vivere per certi periodi di tempo in situazioni e stili di vita completamente differenti da quelli a cui ero abituata mi ha aperto molto la mente e mi ha dotato di buona capacità di adattamento. Parlare lingue diverse dalla mia con gente sconosciuta è stata una grande possibilità di mettermi in discussione e aprirmi all’ignoto.

Da otto anni a questa parte il camminare lunghe distanze è diventato parte del mio essere; così, almeno una volta l’anno, prendo il mio zaino sulle spalle e parto per un viaggio lento all’insegna di trekking e di natura. Ho iniziato da novella sul più noto cammino di Santiago, fino a percorrerlo una seconda volta lungo un percorso più solitario; ho percorso l’Italia da Pavia alla Calabria lungo sentieri segnati e non. Sono approdata poi nella fredda Lapponia finlandese dove ho passato 45 giorni d’inverno in foresta, in tenda, camminando e facendo pratica di tecniche primitive come la concia delle pelli, costruzioni di utensili e pesca nel ghiaccio, lontano da ogni città o villaggio. Per ben due anni consecutivi: la gioia che provavo nella libertà della natura e la bellezza che questa mi regalava ogni giorno mi facevano dimenticare della fatica, del freddo intenso e costante e dell’assoluta mancanza di comodità.

Oltre alle tecniche base che ci fanno capire quali siano gli elementi fondamentali della sopravvivenza, tengo molto all’attitudine mentale con cui fronteggiare le situazioni più disparate. Come istruttore mi piace insistere su questo: la perseveranza, l’affrontare gli imprevisti e la fatica con determinazione, concentrazione e volontà.

PARTNER

AVVENTURA TEAM

Piemonte : www.avventurateam.it
Ticino : www.avventurateamticino.it
Roma : www.avventurateamroma.it

COMUNE DI DOUES

AICS

AICS